Tag: under18

Domenica piena di Rugby a Ragusa

Questo fine settimana va di scena la Coppa Italia Femminile.
A Ragusa oltre alle padrone di casa, ospiti le ragazze del Nissa Rugby, dei Briganti di Librino, del CUS Catania, dell’Amatori Catania e dell’Amatori 1963. Le ragazze allenate dal duo Puglisi-Dimartino difenderanno il primo posto in classifica, inizio delle competizioni ore 14.00
Prima di loro a scendere in campo saranno i ragazzi delle categorie Under14 e Under16 con i pari età dell’Amatori 1963, rispettivamente alle 11.00 e alle 12.00.
La formazione Maschile impegnata nel campionato di serie C affronta a Catania l’Amatori 1963, in una gara che si preannuncia determinante per la conquista della prima posizione nel girone di qualificazione ai playoff. La formazione Under 18 sarà anche lei impegnata a Catania alla 13.00, con il San Gregorio. Per la gara di serie C è prevista dalle ore 14.30  la diretta sulla pagina facebook del Ragusa Rugby, grazie al consueto supporto di Turi Guastella e della GS VIDEO.

Questo il link dell’evento su facebook

Quadrangolare delle Regioni Under 18 a Roma

Si è svolto a Roma, presso i prestigiosi campi dell’Acqua Acetosa, il Quadrangolare tra le Regioni, inserito nel Progetto di Sviluppo Federale per Under 16 e Under 18. Si tratta sempre di una occasione di confronto per i tanti ragazzi – provenienti dai club disseminati lungo la nostra penisola – non tutti ovviamente con il medesimo grado di esperienza; ed anche una imperdibile opportunità per fare crescere tutti allo stesso modo, in base ai dettami che la Federazione intende proporre.

Le Regioni partecipanti erano 4: Abruzzo, Lazio, Liguria e Sicilia. Il Ragusa Rugby ha visto 6 dei propri ragazzi convocati per il raduno, e precisamente: Davide Cascone, Stefano Lucenti, Michael Mercorillo, Simone Malfa, Pierpaolo Pignattelli, Antonio Lopes, i quali hanno ben figurato e rappresentato i colori ragusani con il massimo dell’impegno.

Il Quadrangolare è stato vinto dalla Liguria, che nel secondo match aveva sconfitto per 1-0 la nostra rappresentativa, mostrando una migliore organizzazione nonostante una ottima gara – soprattutto in difesa – dei ragazzi siciliani, comunque sicuramente più determinati rispetto all’esordio negativo (0-2) contro la selezione abruzzese.

La dimostrazione del torneo in crescendo da parte dei ragazzi siciliani si è avuta nell’ultima gara, contro i padroni di casa del Lazio, sconfitti per 5-1 con una prestazione pressoché impeccabile.

Nonostante dunque i convocati della rappresentativa siciliana disputino per lo più tornei su base regionale, hanno dimostrato un buon livello sia tecnico che atletico, con ottime competenze di base ed attitudini: sicuramente non ci si aspettava una partenza sottotono contro l’Abruzzo, ma la grande partita contro i vincitori del Quadrangolare, e a seguire quella vittoriosa contro il Lazio, hanno evidenziato una eccellente tenuta fisica e mentale per dei ragazzi che hanno ampi margini di crescita e tanta voglia di impegnarsi. Salvo Garozzo e Giuseppe Costantino si dicono soddisfati per quanto visto in campo.

I ragazzi torneranno in campo con la propria squadra domenica prossima a Catania sfidando il San Gregorio.