SI RIPARTE

 

Federica Tribastone 12 GENNAIO 2018

Domenica ritorna il campionato Under18 e per il Ragusa Rugby c'è la trasferta di Reggio Calabria.

Dopo circa un mese e mezzo lontano dai campi rugbistici il Ragusa Rugby Under18 ritorna sulle scene più in forma che mai, con nuovi propositi per il nuovo anno e tanta voglia di giocare.
Questo “riposo forzato”, causato da un campionato strutturato male e dalle squadre che durante la prima parte della stagione si sono via via ritirate, ha fatto sì che i ragazzi di Lamia stessero in panchina per molto, ma molto tempo.
Domenica si giocherà la seconda partita del girone di ritorno, e per farlo, i ragusani dovranno attraversare lo Stretto ed incontrare il Cas Reggio.
I ragazzi durante questo lunghissimo periodo hanno puntato, durante gli allenamenti, sui fondamentali e sui reparti, passando poi, nel corso di questa settimana, a ritoccare gli ultimi dettagli prima di ripartire, finalmente.
Sembra passato un secolo dall’ultima volta che li abbiamo visti in campo. Il 3 dicembre i ragusani hanno affrontato in casa con l’Amatori Catania 1963, partita senza storia in cui il Ragusa ha giocato discretamente senza scoprire tutte le sue carte e non pretendendo molto da se stessi.
La prima di ritorno, possiamo dirlo, è stata una passeggiata. Lo sarà anche la seconda? Questo lo scopriremo domenica. Nella partita di andata i reggini si sono ben difesi, ma hanno peccato nel gioco d’attacco. Sarà lo stesso al San Cristoforo?
La prima fase sta per terminare e poi sarà tempo di Play-off. Chi li giocherà? Chi resterà fuori? Come sarà struttura questa seconda fase del campionato? Tutte queste domande avranno prima o poi delle risposte certe, per ora si possono fare solo pronostici e previsioni anche, se a detta di molti, le cose non saranno poi così diverse dalla prima. Ma tempo al tempo, per adesso pensiamo al presente e alla partita di domenica. Per il resto c’è tempo.