E ADESSO TOMBOLA

Meno Occhipinti 5 NOVEMBRE 2017

Il Ragusa batte il Cas Reggio Calabria, conquista cinque punti e mette un’importante ipoteca sulla vittoria del campionato.


Se l’obiettivo odierno era vincere, per fare cinquina, eliminare dalla corsa ai due posti play off un avversario e mettere un’ipoteca sulla vittoria del campionato, l’obiettivo è stato centrato in pieno.
Il Ragusa ha infatti battuto nettamente il Cas Reggio Calabria, 32 a 0 il risultato finale, dando una dimostrazione tale di potenza che, per forza di cose, candida la squadra di coach Greco come la più accreditata alla vittoria finale.
Eppure l’inizio di partita non era stato così travolgente per la squadra bianconerazzurra. Dopo una decina di minuti di predominio sterile, in cui i ragusani si sono stabiliti nella metà campo ospite, l’incontro si fa equilibrato e buona parte della partita si gioca nei 20 metri centrali. In pratica non accade nulla.
L’equilibrio si spezza al 17° quando Francesco Sorbara intercetta in modo irregolare un pallore ragusano e il signor Carmelo Censabella lo manda dieto la lavagna per 10 minuti. La conseguente punizione è convertita da Peppe Iacono in tre punti e poi, quattro minuti più tardi, una bella azione alla mano che parte dalla metà campo iblea con Cameron Del Moro e che viene conclusa alla bandierina da Marco Marlin porta sull’otto a zero il risultato. Il rientro di Sorbara rimette in equilibrio l’incontro.
All’intervallo accade qualcosa, quanto meno a livello fisico se non anche mentale, perché il Reggio che ritorna in campo è lontano parente di quello visto nei primi quaranta minuti. Già al primo minuto il Ragusa va in meta con Del Moro che buca la difesa dopo una touche sui 10 metri avversari. Peppe Iacono non centra i pali. 13 a 0.
Al 46° la mischia iblea ruba un ovale nei 22 ospiti, si crea una maul e Michele Campanella va a schiacciare in meta. Iacono questa volta trasforma. 20 a 0.
La terza meta fa toccare con mano la possibilità di centrare, insieme alla vittoria, anche il punto di bonus ma, paradossalmente, qualcosa nei meccanismi dei ragusani si inceppa. La squadra continua a dominare nel gioco ma manca sempre qualcosa perché l’ovale arrivi in area di meta.
Così fino al 70°, quando Adriano Scrofani conclude una bella azione dei trequarti che aveva preso il via nei propri ventidue. Peppe Iacono centra i pali. 27 a 0.
L’incontro a questo punto non ha più nulla da dire, Marco Marlin sì! Il centro ibleo si fa dare un pallone nella propria metà campo, scarta mezza difesa, e va a chiudere la sua corsa sulla bandierina. Peppe Iacono ancora una volta è impreciso. 32 a 0 e squadre sotto la doccia.
E adesso, dopo cinque vittorie di fila, si punta alla tombola.

LE IMMAGINI DELLA PARTITA

LE VOCi DEL DOPOPARTITA



RAGUSA RUGBY - CAS REGGIO CALABRIA = 32-0 (5-0) [5-0] (Arbitro: Carmelo Censabella di Catania)

# RAGUSA RUGBY CAS REGGIO CALABRIA MARCATORI SOSTITUZIONI CARTELLINI NOTE
15 Adriano Scrofani Domenico Falduto 18° - cp G.Iacono (3-0) 45° - esce Macheda, entra Malavenda 17° - Sorbara (giallo)  
14 Carlo Sartorio Daniel Colelli 21° - m. Marlin (8-0) 47° - esce Bella e Vona, entra Avola e Puglisi 72° - Avola (giallo)  
13 Stefano Iacono Francesco Sorbara 41° - m. Del Moro (13-0) 49° - esce Campanella, entra Solarino    
12 Marco Marlin Francesco Cutrupi 46° - M. Campanella, t. G.Iacono (20-0) 51° - esce Sammito e D.Gulino, entra Garozzo e Russo    
11 Enoc Valenti Antonino Mangioca 70° - m. Scrofani, t. G.Iacono (27-0) 56° - esce Valenti e Carbonaro, entra Buffa e Criscione    
10 Giuseppe Iacono (cap) John Gonzales 76° - m. Marlin (32-0)      
9 Andrea Gulino Giovanni Ripepi        
8 Daniele Gulino Paul Gonzales        
7 Dario Imbesti Lorenzo Imbalzano        
6 Cameron Del Moro Carmelo Macheda        
5 Davide Sammito Samuele Masuero        
4 Giorgio Carbonaro Francesco Di Perna        
3 Mario Bella Saverio Maesano        
2 Teseo Vona Salvatore Domingo        
1 Michele Campanella Davide Fontana        
  PANCHINA PANCHINA        
16 Andrea Puglisi Riccardo Malavenda        
17 Massimo Avola Giuseppe Stilo        
18 Andrea Solarino Valerio Stillitano        
19 Giuseppe Garozzo          
20 Daniele Criscione          
21 Salvatore Buffa          
22 Stefano Russo          
  Allenatore: German Greco Allenatore: Rosario Poma        

 



RISULTATI DEL 05.11.2017

SQUADRA 1 SQUADRA 2 RISULTATO METE PUNTI
RAGUSA RUGBY CAS REGGIO CALABRIA 32-0 5-0 5-0
PALERMO RUGBY AMATORI CATANIA 1963 23-7 2-1 4-0
AQUILE ENNA LIONS MESSINA 22-21 3-2 4-1

 



CLASSIFICA ALLA 4a GIORNATA

# SQUADRA PUNTI GIOCATE VINTE PAREGGIATE PERSE
1 RAGUSA RUGBY 24 5 5 0 0
2 AMATORI CATANIA 1963 17 5 3 0 2
3 PALERMO RUGBY 14 5 4 0 1
4 CAS REGGIO CALABRIA 13 5 2 0 3
5 AQUILE ENNA 4 5 1 0 4
6 LIONS MESSINA 1 5 0 0 5


PROSSIMO TURNO (19.11.2017)

SQUADRA 1 SQUADRA 2
PALERMO RUGBY RAGUSA RUGBY
LIONS MESSINA CAS REGGIO CALABRIA
AMATORI CATANIA 1963 AQUILE ENNA