THE BEACH PARTY

Loretta Dalola 17 LUGLIO 2017

La prima uscita ufficiale del Ragusa Rugby sarà in spiaggia.

L’estate sta ancora vivendo i suoi giorni migliori, il prossimo campionato è ancora tutto da organizzare, ma il Ragusa Rugby è già al lavoro per preparare il suo primo indimenticabile appuntamento ufficiale.
Come una debuttante che si predispone al suo ingresso in società, anche la nuova realtà rugbistica sta preparando il suo, che si terrà il 23 luglio, sulla spiaggia accanto al Margarita a Marina di Ragusa, e che nelle intenzioni degli organizzatori vuole essere l’occasione per farsi conoscere, per coinvolgere i ragusani e offrire loro una giornata di festa. Un modo fresco e divertente per sottolineare che la storica unione ovale darà più lustro al territorio e permetterà di sperare in traguardi ambiti e mai raggiunti.
La vista del mare, il fruscio delle onde, la sabbia che scalda piacevolmente i piedi nudi, faranno da scenario ai momenti di gioco, musica, svago e tanta voglia di stare insieme in un’atmosfera indimenticabile. Partite di beachrugby per bambini e adulti intervallate dagli intramontabili giochi estivi facilmente praticabili da grandi e piccini e che consentiranno di distrarsi da mille pensieri e incombenze che si sono fortunatamente lasciate in città. Il touchrugby proposto è un gioco di divertimento adatto a tutti, con un contatto minimo che ha il vantaggio di poter essere effettuato all’aperto coinvolgendo più persone anche nell’ambiente che attorno al gioco si viene a creare.
È importante partecipare a questa iniziativa perché il rugby ancora una volta vuole essere una sorta di ricetta per avvicinare i ragazzi allo sport, che non è certo una novità, ma è il farlo in questo modo a essere diverso, un modo semplice in un’area costruita apposta per impegnare le ore nella spensieratezza della calda giornata estiva; con il piacere di stare in compagnia di altri ragazzi che faranno baldoria sulla spiaggia ma con la consapevolezza che l’importante non è vincere o perdere, quanto quella di arrivare al “premio finale”  sapendo di aver dato il meglio di se stessi sul campo sabbioso e con la convinzione di poter dare il meglio anche fuori, nella vita. Perché il rugby è questo!
In più, aspetto da non sottovalutare, saranno gli stessi giocatori e giocatrici a coinvolgere i bagnanti e a offrir loro un’attività all’aria aperta, tanto divertimento tra amici e coetanei in un ambiente gioioso, sano e formativo.
Appuntamento dunque dentro al perimetro blu del Ragusa Rugby il 23 luglio dalle 10.00. Vi aspettiamo!