Vince l’Us Roma, ma Ragusa c’è

Premio migliore in campo Re-Max di giornata a Simone Malfa, nella foto in azione

Rugby, bella prestazione dei ragazzi di coach Nicita

Risultato finale di 5 a 31 per gli ospiti, ma gli iblei ci provano fino in fondo

Ragusa Rugby – Us Roma Rugby 5-31 (p.t. 0-21).

Ragusa Rugby: Dinatale I., Cicciarella L., Dimartino D., Iacono G., Spadaro B., Dinatale G., Malfa S., Giannì M., La Rocca R., Guastella R., Carbonaro G., Imbesi D., Russo S., Lami G., Bonomo M.

A disp. Licitra E., Dicaro V., Tourè B.A., Cappa A., Diallo I., Cusumano S., Lorefice G..

Us Roma Rugby: Cavazza L., Alberti F., Campanelli F., Murgia L., Campanelli A., Cellucci F., Giamminonni I., De Roma C., Dinacci U., Napolitano G., Spaventa G., Pettinelli G., La Barbera M., Veraldi V., Mazzucchelli R.

A disp. Paolo Levato P., Pesce G., Coscarella G., Lezzi F., Salsano F., Corradini M., Cianci G.

p.t.: 5’m. Dinacci (Meta), Giamminonni (Trasformaizone 0-7); 20’m. De Roma (Meta), Giamminonni (Trasformazione 0-14); 30’m. Meta tecnica (0-21).

s.t: 45’m. Cellucci (Meta 0-26); 55’m. De Roma (Meta 0-31); 70′ m. Iacono (Meta 5-31).

Un pubblico numeroso, nonostante la giornata quasi invernale, ha salutato la “prima” ufficiale della Senior Maschile del Ragusa Rugby nello stadio di via Forlanini, totalmente rinnovato, contro l’Us Roma Rugby.

Una bella prestazione per i ragazzi di coach Nicita, contro la forte compagine romana, che si è conclusa con la vittoria degli ospiti, con il risultato di 5 a 31.

Un primo tempo caratterizzato dalla forza della formazione romana, che ha allungato con tre mete. Nel secondo tempo, maggiore equilibrio, con i padroni di casa che sono riusciti ad impensierire gli ospiti, soprattutto nel finale.

“I nostri avversari odierni – spiega coach Adriano Nicita – hanno giocato nettamente meglio di noi. E questo perchè, come si è visto nel corso del match, si tratta di una squadra forte, organizzata e allenata. Da parte nostra, non mancano segnali positivi, anche perchè sono convinto che, con il recupero di alcuni dei nostri atleti al momento fuori causa, saremo capaci di incrementare i nostri punti di forza che, oggi, non siamo riusciti a fare emergere al meglio. Complimenti all’Us Roma Rugby, che ha dimostrato un bel gioco dinamico e anche di forza, con un’ottima mischia”.

Da parte sua, Gabriele Gentile, coach dell’Us Roma Rugby, sottolinea la propria “soddisfazione per il risultato ottenuto, anche perchè si trattava della prima partita ufficiale giocata dopo la pandemia. Nel secondo tempo, è emersa un pò di stanchezza, ma il risultato ci ha premiato lo stesso, anche se il ritorno dei nostri avversari è stato notevole”.

Miglior giocatore Re-Max di giornata per gli iblei, Simone Malfa, il quale ricorda che “siamo ancora indietro su alcuni aspetti, in particolare la disciplina, visto che abbiamo collezionato ben tre cartellini gialli nel corso della partita. Ma ho visto grinta, voglia di mettersi in gioco ed entusiasmo. Ed è da qui che dobbiamo ripartire, con meno frenesia e maggiore concretezza. Per il resto, sono comunque soddisfatto per la prestazione della squadra”.