Ragusa Rugby, test Villa Pamphili

I ragazzi di coach Berretti pronti alla sfida

“Il nostro percorso prescinde dagli avversari che incontreremo durante il campionato e guarda in prospettiva”.

E’ perentorio il commento di coach Peppe Berretti che, insieme ad Alan David Edmond, sta preparando il Ragusa Rugby alla sfida casalinga di domani contro il Villa Pamphili.

La formazione romana, molto forte, sarà un test probante per gli iblei, pronti ad affrontare una sfida sicuramente difficile, come tutte quelle previste nella stagione di Serie B, ma al tempo stesso affascinante, al meglio.

“In settimana abbiamo continuato a lavorare – commenta Mario Bella, Team Manager della Senior Maschile – e lo abbiamo fatto con costanza, sacrificio e impegno immutato. I ragazzi, non solo da questo punto di vista, continuano ad offrire prova di grande entusiasmo e attaccamento ai valori della nostra società. E questo è l’aspetto più importante per costruire, insieme, al meglio, solide basi”.

“In settimana – sottolinea coach Berretti – abbiamo lavorato su un aspetto particolare del gioco e domenica sarà l’occasione per valutare i progressi ottenuti. Inoltre sarà un’ulteriore occasione di esperienza per tutto il gruppo dei giocatori, che certamente si impegneranno al massimo del loro potenziale attuale, così come hanno fatto in ogni partita giocata fin qui”.

Soddisfatto, anche per la tenuta atletica mostrata dai ragazzi in queste partite, il Presidente del Ragusa Rugby, Erman Dinatale. “Abbiamo sempre dimostrato di non mollare fino alla fine, in ogni occasione, e contro qualunque avversario. E questo è un aspetto essenziale per migliorare e crescere in maniera costante e continua, in un percorso che, vista la voglia mostrata sin qui, sono certo che darà i suoi frutti molto presto”.