Ragusa Rugby, impegno massimo

Derby con risposte positive contro Messina

Ragusa Rugby – Messina 5-52 (p.t. 5-28)

Ragusa Rugby: Paternò M., Paternò G., Cusumano S., Cicciarella L., Derball A., Malfa S., Dimartino D., Lorefice G., Giannì M., Guastella R., Garozzo G., Imbesi D., Dicaro V., Lami G., Bonomo M.

A disp: Cilia S., Cappa G., Spata G.

Messina: Solano A., Oliva G., Gemelli C., Perri D., Soffli G., Santilano S., Mastronardo M., Spadaro G., Bianco L., Tornesi M., Blandino G., Salvador F., Maggio, G., Rizzo G., Durante I.

A disp. Pandolfino S., Mercante G., Hasanoviq M., Muyodi E., Quaranta A., De Salvo D., Privitera G.

p.t. 13′ m. Santilano (Meta), Solano (Trasformazione, 0-7); 20′ m. Oliva (Meta), Solano (Trasformazione, 0-14); 32′ m. Bianco (Meta), Solano(Trasformazione, 0-21); 39′ m. Cicciarella (Meta, 5-21); 40′ m. Durante (Meta), Solano (Trasformazione, 5-28).

s.t. 47′ m. Privitera (Meta, 5-33); 55′ m. Blandino (Meta, 5-38); 66′ m. Oliva (Meta), Solano (Trasformazione, 5-45), 72′ m. Oliva (Meta), Solano(Trasformazione, 5-52).

Arbitro: Davor Vidackovic, sezione di Milano. Assistenti: Santocono e Gurrieri

Il migliore in campo del Ragusa Rugby, Cicciarella

Una sconfitta casalinga per il Ragusa Rugby nel derby siciliano di ieri, nello stadio di viva Forlanini, contro Messina.

Ma una partita gagliarda da parte dei ragazzi di coach Peppe Berretti, che, come sempre, hanno giocato con il massimo impegno e, per lunghi tratti del match, anche con un’ottima qualità.

Chiaramente le assenze e qualche distrazione di troppo, specie nella fase realizzativa, non hanno consentito agli iblei di migliorare il proprio score.

Anche perchè, fin dall’inizio, Messina è partita forte, dopo i primissimi minuti di studio da parte di entrambe le formazioni, infilando in 15 minuti ben tre mete pesanti. Ma Ragusa ha saputo reagire e, poco prima del riposo, al termine di una bellissima azione corale, è riuscita a infilare la difesa avversaria e giungere a meta. Nel secondo tempo, gli iblei hanno resistito per lunghi tratti alle ottime trame del Messina, e alla fine il parziale, seppur pesante, non rispecchia in toto l’andamento del match.

Una sconfitta senza demeriti per il Ragusa Rugby nel derby siciliano

“Molto soddisfatto per l’impegno dei ragazzi – è il commento diretto di coach Peppe Berretti – e convinto che i miglioramenti che siamo riusciti a compiere in queste settimane saranno decisivi soprattutto in vista della prossima stagione. Ora continuiamo così”.

Sulla stessa lunghezza d’onda anche il Team Manager del Ragusa Rugby, Mario Bella. “Il nostro percorso prosegue, un tassello alla volta. E la partita di ieri dimostra, ancora una volta, che il lavoro svolto nel corso delle settimane sta dando i suoi frutti”.

Oggi, intanto, l’Under 17 è impegnata nella sfida di ritorno, a Roma, per il girone dell’interregionale, contro Fiamme Oro. Dopo l’andata, il compito per i ragazzi di coach Angelo Iozzia è complesso, ma gli iblei non faranno mancare, sicuramente, il massimo impegno.