Categoria: Senior Femminile

Senior Femminile, trasferta a Malta

Doppio impegno per il Ragusa Rugby. Riposa la Senior Maschile

Doppio impegno per il Ragusa Rugby nel fine settimana.

Un week-end intenso, che vedrà l’Under 17, impegnata, fuori casa contro Napoli Afragola. Una sfida che si svolgerà domenica, alle 11.

“Come sempre – spiega coach Angelo Iozzia – siamo pronti a fare la nostra parte. Sarà un bel momento, non solo dal punto di vista agonistico, per tutti noi”.

Domani, invece, grande momento, sportivo e internazionale, per la Senior Femminile, che sarà impegnata a Malta.

Le ragazze di coach Lorenzo Dimartino sono già partite alla volta dell’isola, per il raduno di Coppa Italia Sicilia che coinvolgerà Cus Catania, Palermo e Briganti di Librino.

“Sarà un altro importante momento di crescita e di maturità per tutti noi – spiega – in quello che è sicuramente un raduno di livello internazionale, che ci vedrà protagonisti non solo in campo ma anche in prospettiva”.

Ragusa Rugby, test Paganica

Domenica impegnativa per gli iblei

Dopo la vittoria all’insegna della determinazione e dell’entusiasmo contro la Partenope, i ragazzi del Ragusa Rugby guidati da coach Peppe Berretti sono chiamati, domenica, a sfidare Paganica.

Un esame casalingo importante per la crescita degli iblei, come sottolinea il presidente, Erman Dinatale. “Abbiamo dato una bella iniezione di entusiasmo e di voglia con la vittoria di domenica – spiega – ora, ovviamente, il prossimo test sarà fondamentale non tanto per il risultato ma per capire se quelle risposte, che del resto abbiamo sempre avuto durante tutta la stagione, in termini di immpegno ed entusiasmo saranno confermate dopo l’ultima bella prova”.

Appuntamento allo stadio del Rugby di via Forlanini con inizio alle 11 e invito generale per il successivo terzo tempo.

Anche perchè, nel pomeriggio, sarà la volta delle atlete della Seven Femminile, impegnate, a partire dalle 15, nel raduno di Coppa Italia Sicilia che vedrà, oltre alle iblee, anche Palermo, Cus, Briganti e Malta.

“Sarà un altro passo avanti – spiega coach Lorenzo Dimartino – nel percorso intrapreso e che, in particolare nell’ultimo raduno, ha visto una vera e propria prova di carattere e di forza da parte delle nostre atlete. Ora, in casa, si tratta di replicare quell’intensità e quell’entusiasmo che mi ha lasciato davvero soddisfatto nelle ultime prove e che segna il miglior viatico in vista della prossima stagione”.

Ragusa Rugby, aria di derby

Anticipo a domani per la Senior Maschile

C’è aria di derby per il Ragusa Rugby. Domani, infatti, con insolito orario alle 17,30, appuntamento allo stadio di via Forlanini per la sfida casalinga contro Messina.

“Un appuntamento molto atteso dai nostri ragazzi – sottolinea il Team Manager della formazione iblea, Mario Bella – non solo per il fascino che qualsiasi derby porta naturalmente con sè, ma anche perchè hanno voglia di ricominciare dopo il nuovo stop forzato della sfida della scorsa settimana. I ragazzi hanno lavorato molto bene”.

“Affrontiamo questa sfida nel miglior assetto possibile – spiega il presidente del Ragusa Rugby, Erman Dinatale – e peraltro, l’orario insolito, sarà una bellissima occasione per tutti gli appassionati per venire al campo e gustare un rugby in pre-serale, peraltro all’insegna dell’entusiasmo e del massimo impegno da parte di entrambe le formazioni, ne sono certo”.

L’Under 17, invece, impegnata in trasferta con le Fiamme Oro

Per l’Under 17, invece, sfida con le Fiamme Oro, in trasferta, domenica. Una partita ovviamente complessa, vista anche la grande prova di forza dell’andata da parte della formazione laziale, a i ragazzi di coach Iozzia non faranno mancare il massimo impegno e, soprattutto, le qualità e le novità tecniche apprese in queste settimane di duro allenamento.

Ragusa Rugby, nuovo stop Covid

Per l’Under 17 ancora un turno di riposo. Gioca la Senior femminile

Rinuncia forzata alla trasferta contro Villa Pamphili

“Purtroppo il Covid continua a penalizzare il nostro percorso di evoluzione. Ma non ci abbattiamo e continuiamo il nostro lavoro senza sosta”.

Così Mario Bella, Team Manager della Senior Maschile, commenta il nuovo stop forzato, causa casi Covid, alla trasferta in programma domenica contro Villa Pamphili, già comunicato alla Federazione Italiana Rugby da parte della società iblea.

“Comunque, con coloro che sono disponibili, più i giocatori dell’Under 17 che osserveranno il loro turno di riposo settimanale per l’interregionale, abbiamo organizzato, per domenica, un allenamento congiunto con annessa festa aperta a tutte le famiglie del mini rugby e a tutti gli appassionati e simpatizzanti, nello stadio del Rugby di via Forlanini, con un nostro terzo tempo finale all’insegna della convivialità e della condivisione. Invitiamo, pertanto, tutti i nostri sostenitori, ad essere presenti, domenica, per una bella giornata di comunità”.

Impegnata, invece, in trasferta, la Senior femminile, che si confronterà, per il raduno di Coppa Italia Sicilia, nello stadio del Librino, con i padroni di casa, il Cus Catania e Palermo.

“Sarà un test utile – spiega Lorenzo Dimartino, coach della Senior Femminile – per verificare alcuni schemi e alcune tattiche provate in allenamento e siamo confidenti, visti i progressi registrati anche nell’ultimo periodo, di poter mostrare a che punto, importante, è giunto il nostro percorso. Del resto, il nostro gruppo, è ormai pienamente amalgamato e convinto dei propri mezzi”.